Associazione

Aggiungi un posto a tavola

L’Associazione Dadi Ducali compie 3 anni. Lo spegnimento delle candeline sulla torta, oltre a simboleggiare un importante traguardo, risulta un’occasione utile per ringraziare quanti hanno creduto in noi e continuano a sostenerci.

Nel triennio appena trascorso, il numero di persone che hanno riposto la loro fiducia nella nostra mission associativa, cioè la promozione del gioco sano in tutte le sue forme, è aumentato rapidamente (ad oggi l’associazione conta oltre 200 membri), arrivando a raggiungere, tra associati, sostenitori e amici, una buona fetta del Nord Italia, ma non solo. Ciò ha portato a consolidare un ampio network di relazioni tra le realtà locali italiane, di settore e non. Citiamo, tra gli esempi più recenti, il coinvolgimento di Dadi Ducali presso Roveleto di Cadeo (PC) per animare “Let’s Play”, la prima edizione della fiera del gioco di Cadeo, segno che il messaggio che vogliamo promuovere con la nostra mission associativa è particolarmente condiviso.

Inoltre, la partecipazione di alcuni nostri referenti in maglia arancione a fiere specializzate, italiane ed internazionali, rappresenta uno strumento per ottenere alta visibilità in un settore in continua crescita. Questi momenti ci hanno permesso di conoscere realtà associative ludico-culturali che condividono il nostro stesso ideale. Lo spirito di collaborazione è talmente forte che alcune di queste associazioni ci hanno prestato supporto durante il nostro Festival gratuito del Gioco da Tavolo, di Ruolo e Intelligente della città di Vigevano, Giochi Ducali. Tra queste ricordiamo in particolare gli amici di Aerel (Pavia, PV), Spazio Gioco Corbetta (Corbetta, MI), Tuttingioco e La Prima Fiamma (Novi Ligure, AL). Per la prossima edizione della manifestazione – 30-31 maggio 2020, non prendete impegni! – prevediamo di consolidare anche i recenti contatti con Pixel & Dadi Cerano (Cerano, NO), la Gilda del Grifone (Torino, TO) e Dado Giallo (Biella, BI).

Vogliamo quindi ringraziare le associazioni amiche per il supporto verso Dadi Ducali, augurandoci di continuare a coltivare tali collaborazioni, anche attraverso la partecipazione ad eventi reciproci oppure organizzati a più mani. Naturalmente, siamo sempre aperti e disponibili a conoscere ulteriori realtà associative, di settore e non, con cui realizzare qualcosa di nuovo, ampliando così la nostra offerta d’intrattenimento.

Uncategorized

Dadi Ducali in trasferta

Dopo la lunga pausa estiva riprendono i nostri articoli per raccontare più da vicino le varie attività in cui l’Associazione è impegnata.

Recentemente siamo stati alle prese con l’organizzazione di tanti nuovi eventi per l’autunno, primo fra tutti una trasferta in Emilia-Romagna, precisamente a Roveleto di Cadeo, in provincia di Piacenza. Qualcuno potrebbe chiedersi come mai così lontano. Ebbene, siamo stati contattati dal Comune piacentino per partecipare e animare “Let’s Play”, la prima edizione della fiera del gioco di Cadeo.

Se l’ambizione della nostra Associazione è quella di promuovere la cultura del gioco sano in tutte le sue forme e di essere presenti in tutti i contesti che possano legare l’attività ludica al divertimento, alla salute, al buon senso civico e all’arricchimento del patrimonio territoriale e culturale, poco a poco ci stiamo riuscendo, portando la nostra passione ed energia anche al di fuori della nostra realtà pavese. E questo per noi è motivo di orgoglio.

Lo scorso 15 settembre, a Roveleto di Cadeo, abbiamo fatto quello che ci riesce meglio: far giocare tutti! Neofiti e non, bambini e adulti, pochi hanno resistito alla tentazione di provare alcuni dei fantastici titoli della nostra Ludoteca. Ci sono state avvincenti partite a “Quarto” e sfide mozzafiato a “Conquista la luna”, duelli di cucina con “Sushi Dice” e prove di destrezza con i campanelli colorati di “Bellz”. Una giornata radiosa, sia dal punto di vista del tempo, sia per l’afflusso di gente che si è fermata al nostro stand per un momento di svago e relax, mossi da curiosità verso un’attività ludica alternativa come la nostra.

Per noi “dimostratori in arancione” è sempre una grande emozione prendere parte a questi eventi, perché, nonostante l’impegno che tutto ciò richiede in termini di organizzazione, sappiamo di essere portatori di un ideale, che fa divertire e stare bene in un modo che, oggi, si conosce ancora poco nel nostro Paese, ma che, per nostra fortuna, è un fenomeno in forte ascesa.

Infine un grande ringraziamento va ai nostri associati che, in qualità di volontari, hanno reso possibile la partecipazione a questo evento. Ti ricordiamo che, se anche tu volessi dare una mano nell’ambito di iniziative similari, puoi dare la tua disponibilità in qualunque momento inviando una mail a info@dadiducali.it.